Incontro di educazione ambientale – Zona Valdarno inferiore

Venerdì 6 marzo 2015 presso il Centro di Ricerca e Documentazione sull’Infanzia “La Bottega di Geppetto di San Miniato si è discusso delle attività in corso in materia di educazione ambientale, delle prospettive e della programmazione per il prossimo anno scolastico.

GIOCONDA è in primo piano, ed è stato proposto di estendere l’adesione a tutti e quattro i Comuni, per utilizzare al meglio l’esperienza di quest’anno a San Miniato, con le scuole secondarie di primo e secondo grado. La proposta potrebbe essere quella di estendere l’esperienza anche ai ragazzi delle scuole primarie, molto attive nella zone in campo di educazione ambientale.

Proprio nelle primarie inizia il periodo pilota della ricerca partecipata promossa sotto l’egida del progetto europeo REPOPA, che misurerà la salute psicofisica di un campione di ragazzi di scuole che portano avanti il progetto PEDIBUS. Sia GIOCONDA che la ricerca REPOPA/PEDIBUS sono coordinati da IFC-CNR di Pisa.

All’incontro erano presenti gli assessori all’ambiente e all’istruzione dei quattro Comuni della zona del Valdarno inferiore: San Miniato, Santa Croce sull’Arno, Castelfranco di Sotto, Montopoli in val d’Arno, il Direttore della Società della Salute, gli animatori del Centro di riferimento zonale di Educazione Ambientale del Valdarno Inferiore, C.E.A., della Asl competente di Empoli e di IFC-CNR.