Cari decisori di Ravenna, vi raccomandiamo di…

170 ragazze e ragazze dai 12 ai 17 anni delle scuole E. Mattei di Marina di Ravenna e del Liceo Oriani di Ravenna, 13 dei loro insegnanti, 12 esperti del team di GIOCONDA hanno lavorato tutti insieme in un evento partecipativo nella cornice delle Artificerie Almagià il 27 ottobre 2015. Durante questo grande lavoro di gruppo, organizzato attraverso una tecnica mista (all’incrocio fra Open Space Technology, Metaplan e World Cafè), sono emersi tre temi principali alla base delle raccomandazioni per vivere più sani in un ambiente non inquinato.

Il primo riguarda i temi della partecipazione e della comunicazione ambientale; Il secondo riguarda il tema di ambiente e salute a partire dai dati misurati; e il terzo la mobilità cittadina.

Queste raccomandazioni sono state presentate presso la Sala Rossa del Pala de Andrè lo scorso 5 dicembre, alla presenza delle autorità del Comune: ARPA, CEAS – Centro di educazione all’ambiente e alla sostenibilità, Assessorato all’ambiente, Dipartimento di salute pubblica, Ufficio Mobilità Sostenibile, Legambiente, dirigenti scolastici, Coordinatori di GIOCONDA-IFC CNR.

I contenuti sono stati elaborati in un documento che è entrato formalmente nella programmazione delle attività del Comune, a partire dalla sua inclusione nel documento Piano Urbano di Mobilità Sostenibile. Un grande risultato partito dai giovani cittadini delle scuole locali.

Qui potete scaricare il Documento di Proposta Partecipata che contiene tutto il grande lavoro fatto dagli studenti  e che sarà presentato il prossimo 17 marzo  durante un workshop dedicato dal Comune agli effetti sulla salute delle emissioni da traffico veicolare.

Dei tanti motti creati per sintetizzare le idee e i suggerimenti che trovate all’interno del documento, lanciamo questo: Cari decisori di Ravenna, non teneteci nascosto niente.